Bucharest | Budapest | Florence | Guangzhou | Istanbul | Kiev | Milan | Moscow Paris | Rome | Santiago of Cile | Shanghai | Sofia | Split | Tbilisi | Tirana



M4DAQ

Mindset for Digital Agility Quotient

Il primo test standardizzato per valutare le competenze e l’agilità digitali

Sarah Furlan, Nicoletta Botti, Mariana Zdralea, Chiara Busdraghi, Francesca Boni, Alice Mazzei e Davide Massidda

COS’È

L’M4DAQ misura le competenze digitali, intese non come abilità necessarie per l’utilizzo delle nuove tecnologie, ma come soft-skill indispensabili per lavorare efficacemente all'interno di contesti digitali. La Digital Agility (agilità digitale), infatti, è un costrutto multidimensionale che identifica la propensione ad agire e interagire in modo agile e adattabile in contesti organizzativi sempre più ‘digitali’, che richiedono velocità, flessibilità e capacità di sentirsi a proprio agio con la tecnologia e la complessità.

Lo strumento misura il mindset (assetto mentale) e i comportamenti che, nel contesto della digital transformation, consentono a un individuo di:

  • attivare modalità di pensiero agili e fluide per approcciare in maniera evolutiva problemi e situazioni e avere successo nell’ambiente digitale;
  • operare, collaborare e apprendere in contesti dinamici e in continuo cambiamento.

Il questionario si compone di numerose scale, ciascuna delle quali valuta i diversi aspetti che permettono di operare in un contesto dinamico, in rapida evoluzione, in cui la gestione dell’incertezza e la capacità di acquisire continuamente nuove skill sono fattori di successo indispensabili.

COM’È FATTO

Il questionario si compone di 11 scale raggruppate in 4 macro-fattori:

  • Agilità cognitiva: indaga la propensione a migliorare la propria performance in contesti caratterizzati da continui cambiamenti e che, quindi, richiedono costanti adattamenti. È composta dalle scale Flessibilità, Apertura al cambiamento e Tolleranza all’incertezza.

 

  • Agilità nei contesti sfidanti: indaga l’attitudine a cercare situazioni nuove e sfidanti in cui mettersi alla prova. Rileva la predisposizione a sentirsi a proprio agio in situazioni destrutturate, incerte e potenzialmente rischiose. È costituita dalle scale Affidamento sull’intuizione e Propensione al rischio.

 

  • Agilità sociale: rileva la propensione a considerare attitudini e competenze dei collaboratori, creare un clima di condivisione e supporto reciproco, favorire la crescita professionale e lo sviluppo di un senso di appartenenza organizzativa. Le scale che la compongono sono: Condivisione collaborativa e Coaching efficace.

 

  • Agilità comportamentale: indaga l’attitudine a utilizzare gli strumenti tecnologici come parte integrante delle proprie attività personali e professionali e misura l’accortezza e l’eticità dei comportamenti messi in atto. È composta dalle scale Utilizzo dei dispositivi digitali, Reputazione online, Comportamento etico e Sicurezza.

A queste si aggiungono: un gruppo di item di validità, una scala di Impressione positiva, un Indice generale, la percentuale di competenza digitale del soggetto (Percentuale digital) e una matrice che sintetizza dell’assetto mentale del soggetto (Mindset Matrix).
 

CARATTERISTICHE CHIAVE
  • Test fondato su un costrutto innovativo mutuato dalla letteratura più recente.
  • Sviluppato con la collaborazione di aziende leader in ambito digitale.
  • Validazione condotta su un campione composto da persone digitali e persone non digitali.
  • Può essere utilizzato da tutti i tipi di organizzazione e da tutti i tipi di dipendenti.
  • Scoring automatizzato e generazione report interpretativo su piattaforma Giunti Testing.
È UTILE PER
  • Selezione di figure che andranno a operare in contesti digitali.
  • Valutazione del potenziale.
  • Identificazione del talento.
  • Sviluppo delle carriere.