Bucharest | Budapest | Florence | Guangzhou | Istanbul | Kiev | Milan | Moscow Paris | Rome | Santiago of Cile | Shanghai | Sofia | Split | Tbilisi | Tirana



EAT

English Assessment Test

Uno strumento per valutare e determinare il livello di conoscenza della lingua inglese

Carolina Gamini

DESCRIZIONE

L’English Assessment Test fornisce un livello delle conoscenze linguistiche di inglese conformemente al Common European Framework (CEFR) o Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER), un sistema che permette di individuare le abilità e la conoscenza di chi studia una lingua europea come lingua straniera, riconosciuto come riferimento primo nel mondo. In questo test il livello di inglese viene valutato attraverso una serie di domande scritte con risposte a scelta multipla. Per ogni livello ci sono domande sull’uso generale della lingua (grammatica, strutture, lessico) e domande di comprensione di un testo scritto (lettura). Il grado di abilità si identifica con le lettere A, B e C.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

STRUTTURA

L’EAT suddivide le competenze linguistiche in 3 livelli principali: Livello base (A) – Livello autonomo (B) – Livello di padronanza (C), ognuno dei quali è scindibile in sottogruppi (A1, A2, B1, B2, C1, C2). Data l’ampiezza, il livello intermedio (B) è stato ulteriormente suddiviso in altri due sottogruppi (B1:1, B1:2, B2:1, B2:2). Questo ha una duplice funzionalità: da un lato offre la possibilità agli utenti borderline di potere rientrare nella fascia intermedia, e dall’altro permette di valutare con maggiore precisione la collocazione del fruitore all’interno di un livello altrimenti troppo generico. La tabella identifica per ciascun livello il grado di conoscenza della lingua inglese.