Bucharest | Budapest | Florence | Guangzhou | Istanbul | Kiev | Milan | Moscow Paris | Rome | Santiago of Cile | Shanghai | Sofia | Split | Tbilisi | Tirana

Analisi e definizione dei ruoli organizzativi

Quali sono i ruoli strategici e cosa li identifica? Quali sono le aree di responsabilità e le attività delle persone che contribuiscono all’unicità di un’organizzazione?

L’analisi e la definizione dei ruoli organizzativi rappresentano un momento fondamentale per migliorare la gestione di tutti i processi HR. E la mappatura dei ruoli aziendali è uno dei processi più strategici e delicati nella gestione e nello sviluppo delle risorse umane. La mappatura individua le persone giuste a ricoprire un determinato ruolo, garantisce chiarezza organizzativa, consente di motivare e valorizzare le risorse, orienta i programmi di sviluppo e una strategia coerente per le diverse pratiche HR.

Il processo di mappatura dei ruoli organizzativi è infatti una fase propedeutica per interventi che riguardano l’intera gestione delle risorse umane: dalla selezione alla valutazione del potenziale, dall’analisi della performance alla formazione e allo sviluppo.


Il processo di consulenza


Oltre all’utilizzo di approcci e metodologie scientificamente fondati, la consulenza Giunti HDU si avvale di un forte know how nella progettazione di interventi HR e nell’implementazione di processi di analisi e definizione dei ruoli aziendali. L’intero processo viene costruito contestualizzando i ruoli nella struttura, nella cultura organizzativa e nei processi di lavoro in cui sono inseriti.

Gli interventi di mappatura prendono avvio dall’analisi dei ruoli organizzativi. In questa fase i consulenti Giunti HDU procedono alla raccolta sistematica di tutti gli elementi caratterizzanti il lavoro, a prescindere dalle caratteristiche e dalle prestazioni dei titolari della posizione. L’analisi dei ruoli restituisce una mappatura completa, che comprende tanto dimensioni hard – attività, responsabilità, organigramma, relazioni, ambiente, dimensioni economiche e operative, finalità, risultati, ecc. – che dimensioni soft – comportamenti e competenze, conoscenze tecnico-specialistiche.

L’analisi dei ruoli organizzativi si avvale di metodologie differenziate – studio preliminare dei documenti dell’azienda, interviste alla Direzione HR, interviste ai titolari delle posizioni in oggetto e/o ai loro responsabili, tecnica degli incidenti critici – definite in base alle esigenze organizzative e alla tipologia di ruolo interessata. Le metodologie impiegate consento l'integrazione di processi top-down svolti dalla consulenza, in partership con la direzione aziendale, con processi bottom-up, che coinvolgono le persone che ricoprono la posizione e conoscono meglio di chiunque altro le caratteristiche del lavoro.

Le informazioni raccolte vengono elaborate e sintetizzate nei job profile, per i quali Giunti HDU mette a disposizione la BFCMap, il dizionario di competenze di Giunti O.S.